Regione Sicilia + Città Metropolitana di Catania 

Arte e Cultura

Visite: 1764


NINO PUGLISI  "U PRUFISSURI"

Un piccolo omaggio al professore nino puglisi sempre vivo nei ricordi di tutti i Mottesi

Il Prof. Nino Puglisi nacque a Motta S. Anastasia il 10 Settembre 1928.
Morì il 20 Agosto 1998.

DAL LIBRO VASADONNA

Momenti e notizie 1995
Personaggi di Motta passati e presenti.

Motta S. Anastasia, che sorge su una rocca vulcanica, ha alle spalle una grande e sconosciuta storia. Grande per gli uomini che hanno contribuito a renderla tale e che fanno parte essi stessi di questa storia. Sconosciuta perché la nostra storia inizia e finisce nei confini del nostro territorio. È la storia non di eroi, di grandi letterati ma di uomini modesti, artigiani, industriosi, poeti analfabeti. Uomini che sono vissuti nel nostro paese, per il nostro paese, il cui esempio è stato seguito da pochi. In questo tema non vorrei pari o direttamente di questi uomini che fanno parte del passato e che conosco solo attraverso quello che mi è stato raccontato dai più vecchi, piuttosto parlerò di colui che da questi uomini ha raccolto l'esempio e con tanti sacrifici continua a portare avanti quella che è la storia di Motta parlo del professore Puglisi.
Nino Puglisi è nato e vissuto a Motta e nessuno, credo, abbia amato il proprio paese come lo ama lui, non ha mai insegnato in una scuola ma tutti lo chiamano "U PRUFISSURI"

In effetti Nino Puglisi è il professore di tutti per le lezioni di vita che dà a tutti coloro che gli stanno vicino, per l'aiuto che non nega mai a chiunque si rivolga a lui.

Non so elencare in modo ordinato tutti i suoi  pregi , tuttavia non mi sento di fare uno scialbo elogio delle virtù, che pur sono : di questo personaggio fantastico.
Io ho avuto modo di conoscerlo, come tutti gli altri resto, il professore frequentando la Biblioteca
egli svolge le mansioni di Bibliotecario. L'aspetto che mi ha colpito al primo contatto con quest'uomo, è stata la schiettezza del suo carattere, la sua personalità elastica, nel senso che riesce a comunicare con semplicità con tutti : bambini, ragazzi, adulti. Devo dire che lo ammiro molto per la sua dedizione alla cultura e ciò è dimostrato dal fatto che, grazie a lui, Motta può vantare una fornita Biblioteca.

Infatti, è stato lui il promotore di questa e, pur non percependo alcun corrispettivo economico, ha lottato fino a quando ha ottenuto una realtà che non servirà a lui ma a tutti i mottesi.

Grazie a lui è nata, anche se a livello dilettantistico, una forma di teatro e questo è un discorso molto valido non solo perché grazie a lui si fa qualcosa di culturale ma soprattutto in questo modo i giovani hanno modo di avvicinarsi e di vivere nuove esperienze insieme.
Soprattutto è da ammirare per la recente pubblicazione di una raccolta di poesie dialettali 'du pueta da Motta' Carmunu Carusu.

Egli riunì quei vecchi che potevano dare un valido contributo alla riuscita dell'opera Grazie a loro, il professore poté raccogliere In un'opera poemi dialettali del nostro poeta che per lunghissimo tempo erano stati tramandati solo oralmente.

Inoltre questa opera non è solo la raccolta delle poesie e dei favori di Carmunu Carusu ma è anche e soprattutto, la continuazione della tradizione mottese e del ricordo di persone ormai scomparse che, grazie a questo libro, continuano a vivere in noi.
Ma devo dire che non è solo il lavoro che fa il Puglisi un "personaggio quanto la sua forza interiore che riesce a trasmettere agli altri". Il destino certo non è stato buono con lui ma egli non si è lasciato abbattere dalla malattia che lo condannò ad appoggiarsi per tutta la vita al bastone. Grazie a questa forza d'animo e grande coraggio oggi il professore non è un povero vecchio paralitico, ma è un uomo colto e attivo che ha dato e continua a dare tanto al nostro paese a cui egli dà la spinta per rinnovarsi continuando la tradizione mottese.

Forse per gli altri  resterà solo una persona colta e preparata nel suo campo ma è fuori dubbio che tutta la gente lo stima e gli vuole un gran bene.

 

Per tutti noi egli resterà sempre un personaggio caratteristico e popolarissimo mottese.
Giuseppe Pesce III D
Motta S. Anastasta 14/5/1982

Prof. NINO PUGLISI 1995

In Primo Piano

Avvisi - Rende Noto Visite: 4377

Servizio di Fatturazione elettronica

Avvisi - Rende Noto Visite: 4117

Parco urbano di via Napoli

Convocazioni Consiglio Comunale

Avvisi e Convocazioni Consiglio Comunale Visite: 56

Adunanza Consiglio Comunale per il 26 novembre 2018

Avvisi e Convocazioni Consiglio Comunale Visite: 219

Adunanza Consiglio Comunale seduta di Prosecuzione 3 ottobre 2018

Avvisi e Convocazioni Consiglio Comunale Visite: 305

Adunanza Consiglio Comunale 28 Agosto 2018

In Evidenza

In Evidenza Visite: 862

Servizio di raccolta rifiuti solidi urbani

In Evidenza Visite: 1321

Variante al P.R.G.

In Evidenza Visite: 1194

Rende noto Variante P.R.G. c.da Mustazzo

Link Utili

  • Istituto Comprensivo
  • Numeri utili
  • SUAP
  • Normattiva
torna all'inizio del contenuto