In Evidenza

Visite: 2596

IL SINDACO
Per assicurare il controllo del randagismo, garantire la salute pubblica e 1' incolumità dei cittadini, nonchè il rispetto del benessere animale ed il corretto equilibrio uomo/animale/ambiente
RENDE NOTO
A chiunque detenga cani a qualunque titolo (proprietari, allevatori, cacciatori, detentori a scopo di ricovero, addestramento, commercio, etc.) e in qualunque sede (civile abitazione, rifugi, canili, aree urbane e rurali, aziende zootecniche, etc).
L' OBBLIGO
Ai sensi della Legge 14/08/91 n. 281 e L.R. 03/07/2000 n. 15 e successive modifiche ed integrazioni, regolamenti di esecuzione e ordinanze ministeriali in materia di lotta al randagismo:
•    Di fare identificare e registrare all' anagrafe canina tutti i cani entro il secondo mese di vita dell' animale o da quando se ne viene in possesso a qualsiasi titolo, mediante 1' applicazione del microchip, presso il Servizio Veterinario competente dell' AUSL 3 , via Padre Angelo Secchi n. 10 - Catania (tutti i giorni lavorativi da Lunedì a Venerdì dalle ore 09,00 alle 12,00), senza alcun costo o da veterinari liberi professionisti autorizzati a pagamento;
•    Di segnalare entro 30gg., la cessione del cane o il cambio di residenza ed entro 10 gg. lo smarrimento o il decesso dello stesso al Servizio Veterinario territoriale dell' AUSL competente;
•    Di comunicare al Sindaco la detenzione, a qualsiasi titolo, di più di 5 cani. La mancata iscrizione all' anagrafe canina comporta una sanzione amministrativa da € 86,00 a € 520,00 e da € 2887,00 a € 17.325,00 qualora l'inosservanza riguardi cani aggressivi.
Per ulteriori informazioni gli interessati possono contattare L' AUSL 3 al
Numero Verde 800 279761 attivo dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09,00 alle ore 13,00.

Motta S. Anastasia, 24 Novembre 2009

IL SINDACO F.to Dott. Giuffrida Angelo

vedi anche Anagrafe canina