Regione Sicilia

Come ottenere la nuova carta d'identità elettronica

Pubblicata il 18/10/2021

AVVISO - COME OTTENERE LA
NUOVA CARTA D’IDENTITÀ ELETTRONICA

Dal 06/07/2018 è stata avviata la procedura per il rilascio della nuova Carta d’identità elettronica (C.I.E.).
Non è più possibile richiedere la carta di identità cartacea, che manterrà comunque, per chi ne è in possesso, la sua validità fino alla scadenza.
La carta di identità cartacea potrà essere rilasciata solo ed esclusivamente nei casi indicati dalla circolare n.08/2017 del Ministero dell’Interno, ovvero in caso di reale e documentata urgenza, per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche, debitamente documentati.
Per richiedere la carta occorre prenotare un appuntamento contattando telefonicamente l’Ufficio Anagrafe, dal lunedì al venerdì, dalle ore 12:00 alle ore 13:30, al seguente recapito: 3297506892.

Il costo per il rilascio della Carta è di € 22,21, di cui € 16,79 per spese di emissione quantificate dal Ministero ed € 5,42 per diritti di segreteria, comprende anche le spese di spedizione. In caso di richiesta di duplicato a seguito di smarrimento, furto o deterioramento della carta, il costo ammonterà ad € 27,37.
Il pagamento sarà effettuato direttamente presso l’Ufficio Anagrafe che rilascerà quietanza.

Al momento della richiesta l’utente dovrà esibire:
• Carta di identità scaduta o deteriorata, o in assenza altro documento di riconoscimento;
• Fototessera, in formato cartaceo o elettronico, su supporto USB;
• Codice fiscale o tessera sanitaria;
• Denuncia di furto o smarrimento (in caso di richiesta di duplicato).
L’ufficio Anagrafe raccoglierà tutti i dati utili al rilascio, ivi comprese le impronte digitali (sono esclusi i minori di anni 12), e li invierà telematicamente al Ministero dell’Interno, il quale provvederà alla stampa del documento ed al successivo invio all’indirizzo che sarà scelto dal cittadino, ovvero: presso la propria abitazione oppure all’ufficio anagrafe, dove l’interessato potrà recarsi per il ritiro personalmente o delegando altra persona e fornendo le generalità della stessa al momento della richiesta.
Si comunica, altresì, che all’atto della richiesta di emissione della CIE il cittadino, se maggiorenne, potrà fornire, se lo desidera, il proprio consenso o diniego alla donazione degli organi e tale informazione sarà gestita dal Centro Nazionale dei Trapianti.

IL DIRIGENTE DELL’AREA V
Dott. Giuseppe Caponnetto


Categorie in evidenza
torna all'inizio del contenuto